Liste di Mobilità – Come Iscriversi

 

Le liste di mobilità non spettano solo ai lavoratori di grandi aziende, ma ne hanno diritto diverse tipologie di lavoratori, e essere iscritti a tali liste è una cosa molto importante, perchè permette di avere diversi vantaggi.

In caso di assunzione infatti il datore di lavoro potrà agevolarsi con notevoli sconti, che faranno aumentare le vostre possibilità di essere assunti. Risulta essere la stessa cosa che accade quando qualcuno viene da due anni di disoccupazione, gli sgravi fiscali sono notevolissimi e quindi le aziende sono molto più propense alle assunzioni.
Per iscriversi occorre essere stati licenziato perchè non c’è più lavoro in azienda che tu possa svolgere o perchè la tua assunzione era specifica per un impiego che ormai la società non offre più.

A questo punto basterà recarsi al centro servizi per il lavoro della propria zona, l’ex ufficio di collocamento, e richiedere la modulistica per la mobilità.

Il centro vi fornirà un modulo in duplice copia, che deve essere portato anche all’ex datore di lavoro, il quale dovrà indicare la causa del vostro licenziamento.
I moduli vanno compilati con i propri dati e con i dati dell’azienda da cui proveniamo.
L’ex datore di lavoro deve firmare i moduli e timbrarli, in modo da specificare il diritto di iscrizione alle liste di mobilità.

I documenti vanno poi riconsegnat iall’ufficio del centro, che spedirà per posta la risposta relativa all’avvenuta iscrizione.