Forex – Come Piazzare un Ordine

 

Per iniziare un trade bisogna piazzare un ordine di entrata, quando questo verrà eseguito la posizione sarà aperta e, nel momento che si riterrà opportuno, si piazzerà un ordine di uscita per chiuderla.

Quando si piazza l’ordine di entrata è bene definire per prima cosa il prezzo a cui si vuole comprare o vendere la valuta di base e poi il tipo di ordine da piazzare; vediamo i tre tipi di ordine. Il più comune è il Market Order con il quale compreremo al prezzo corrente di domanda o venderemo al prezzo corrente di offerta.

Esistono poi lo Stop Order e il Limit Order; il primo lo useremo se avremo intuito la direzione in cui il mercato si muoverà, quindi la nostra posizione verrà chiusa solamente se il mercato si muoverà in quella direzione da noi anticipata.

Con il Limit Order invece noi “imponiamo” al nostro broker di aprire la nostra posizione solo nel momento in cui viene raggiunta la quotazione da noi definita, per esempio se EUR/USD è scambiato a 1.2762/1.2764 e secondo noi il mercato avrà un momento di discesa per poi risalire, possiamo piazzare un Limit Order per comprare a 1.2758; il vantaggio è che se il mercato si muoverà come da nostra intuizione avremmo guadagnato 6 pips in più, lo svantaggio è che se il mercato continuerà a salire dalla quotazione iniziale perderemo l’opportunità di profitto anche se la nostra previsione era corretta.