Ammissione MBA – Informazioni Utili

 

Il processo di ammissione MBA può essere un lungo e complicato, con molti aspetti da considerare, in primis l’esperienza lavorativa che deve superare i 3 o 4 anni. La partecipazione ad un MBA è soggetta ad un attento processo di selezione: l’aspetto che rende un MBA molto formativo sta nella varietà di background dei partecipanti, pertanto, viene dato molta importanza al curriculum professionale dei candidati. Oltre a questo, la selezione si basa su altri fattori come il punteggio dell’esame GMAT, il colloquio di selezione, il curriculum, il punteggio del test di lingua inglese e molto spesso degli essay che vanno ad investigare le abilità manageriali del candidato. Ovviamente il processo di selezione dipende dal prestigio dell’università.

GMAT e GRE
Il GMAT (Graduate Management Admission) è il più comune di tutti i test di ammissione per i programmi MBA. Si tratta di un esame di matematica in lingua inglese che viene sostenuto al computer. Questo esame è composto da tre sezioni, quantitative, verbali e un Analytical Writing Assessment (AWA).
Il GRE (Graduate Record Examination) è concepito come un test standardizzato per molti corsi di laurea diversi, che è molto simile al GMAT ma viene accettato da meno scuole.

Lettere di referenza
In genere vengono chieste due referenze, una delle quale deve venire possibilmente da un professore accademico di rilievo, mentre l’altra da un collega o datore di lavoro attuale o precedente. In genere vengono accettate anche solo due referenze professionali a patto che i candidati abbiano una solida esperienza lavorativa. Per avere maggiori possibilità di successo, le lettere di referenza devono essere firmate da professionisti di rilievo che occupano posizioni i prestigio.

Test di conoscenza della lingua inglese
I programmi MBA si tengono in lingua inglese quindi la padronanza dell’inglese scritto e parlato è fondamentale. Ai candidati viene richiesto un punteggio TOEFL o IELTS che dimostri la capacità di parlare, scrivere e comprendere la lingua inglese. In genere possono essere esonerati dal test i candidati che hanno conseguito un titolo di studio universitario in inglese o che sono in grado di dimostrare di possedere un’adeguata conoscenza dell’inglese grazie ad esperienze lavorativa all’estero.

Colloqui di selezione
A seconda della scuola di business, le interviste di ammissione posso essere più o meno selettive. L’interview viene svolta con lo scopo di approfondire il curriculum professionale, le aspettative di carriera, le motivazioni e le capacità di relazione e problem solving.