Carta Prepagata o Carta Conto – Cosa Scegliere

 

In commercio esistono numerose carte prepagate emesse da diversi emittenti, si va dalle semplici prepagate che consentono di prelevare e di pagare nei negozi e su internet. A quelle più evolute che consentono, oltre alle funzionalità elencate in precedenza ,di ricevere bonifici, lo stipendio, pensione, pagare le utenze. Queste carte si chiamano carte conto.

Anche per le carte conto esiste una ampia scelta, negli ultimi tempi il loro numero è cresciuto e non difficile trovare la carta conto migliore. Anche se ancora oggi la carta prepagata più usata è Postepay, subito dopo troviamo Paypal.

Quale tipo di carta prepagata scegliere?
Se non si hanno particolari esigenze, la carta prepagata serve per non andare in giro con troppo contante, quindi per i pagamenti e per prelevare è meglio far ricadere la propria scelta sulle normali carte prepagate. Costano di meno, oltre ai costi per prelevare e ricaricare si paga solo il costo di rilascio. Mentre con le carte conto si paga anche un canone mensile, in media questo costo è di un euro.

Certo le carte conto hanno più funzionalità è possibile ricaricarla con bonifico, che può essere fatto da qualsiasi conto corrente. Risulta essere possibile farsi accreditare lo stipendio. Risulta essere possibile fare bonifici, verso altre carte conto e conti correnti. Operazioni che normalmente si possono fare con il conto corrente, ma con più sicurezza e meno costosi e hanno anche un plafond e limiti di spesa molto più alti.