Come Relazionarsi con la Controparte

 

Nella guida di oggi ti elenco le principali e consolidate tecniche su come relazionarsi al meglio con la propria controparte.

Consigli molto utili se sfruttati durante la fase di contrattazione di una vendita, di un acquisto, di una richiesta di prestito o fido in banca e molto altro ancora.

Cerca di essere sempre razionale, anche se la controparte agisce emotivamente
Cerca di comprendere la persona che sta’ davanti a te, anche se essa ti fraintende
Consultala, anche se non ascolta, prima di prendere decisioni importanti che possano influenzare la trattative
Cerca di essere onesto e degno di fiducia anche se la controparte tenta di abbindolarti
Evita le tattiche coercitive anche quando la controparte le usa
Cerca di essere aperto alla persuasione e, sopratutto, cerca di persuadere e affascinare il tuo interlocutore.
Prenditi cura della controparte e sii aperto ad apprendere da lei anche qualora essa rifiutasse questo interesse
Attacca il problema e non la persona, rispetta e sostieni la dignità della controparte
Dimostra un genuino impegno nel problem-solving al fine di individuare soluzioni, alternative, creative e mutuamente vantaggiose
Riesamina le richieste che sono inaccettabili per la controparte e valuta se sono realmente essenziali
Premia ogni apertura cooperativa ed iniziativa conciliatoria della controparte
Fai piccoli favori come omaggi, regali, cene, partecipazione a matrimoni e funerali, auguri per compleanni e anniversari
Trova un’attività, un valore, un hobby o una passione che vi leghi
Chiamala spesso per nome
Interessati a quello che a lei interessa
Non giudicarla mai
Scopri che cosa realmente apprezzi in lei ed esprimiglielo
Cerca di essere educato e usa un tono cordiale, aperto e allegro. Sorridi spesso

Ricordati, lo scontro non paga mai, per il buon esito di un affare attacca il problema, non la persona.